AGRIBLU … VITTORIA E CAPOCANNONIERE

Pubblicato: 23/04/2018 in Serie B

Campionato Interregionale SERIE B/m

ESPERIA ORLANDINA vs AGRIBLU SCICLI = 28-29
(12-15 p.t.)

L’AGRIBLU SCICLI chiude il Campionato 2017/2018 con l’undicesima vittoria su dodici gare disputate, festeggiando il titolo di Capocannoniere conquistato dal proprio bomber Massimo GIUNTA (nella foto a Sx), che si riconferma per la terza stagione consecutiva, con 74 reti, il Re dei bomber in SERIE B.

La lunga trasferta nella splendida location di Capo D’Orlando, ha comunque dato spunti importanti a mister ACCARDO in vista dei prossimi PlayOff per la Serie A2, con i biancazzurri che  confermano ancora una volta di saper gestire la gara, nonostante un secondo tempo falcidiato dalle sospensioni da due minuti, ben 7.

Da sottolineare le ottime prestazioni del portiere Luca MILARDI e di capitan AMMATUNA e della oramai famosa MGM (MARTINO-GIUNTA-GULINO).

Commento della gara:

In questa ultima gara di campionato le due squadre non hanno più nulla da dire alla classifica, con la matematica che aveva già premiato con quattro giornate d’anticipo lo Scicli con la vittoria del girone ed i padroni di casa ultimi in classifica.

Si gioca dunque per l’orgoglio di chiudere al meglio la stagione.

AGRIBLU subito avanti con il bomber nisseno GIUNTA, e padroni di casa che rispondono con MAZZU’, questo il tema della gara che vede le due formazioni arrivare intorno al 15′ minuto sul parziale di 7-6 in favore dell’Esperia.

I padroni di casa al 20′ provano a mettere sotto la capolista portandosi sul +2, 9-7, ma i biancazzurri schiacciano il piede sull’accelleratore piazzando un break di quattro reti consecutive, 9-11 al 25′ minuto.

Nei minuti finali i paladini provano a riportarsi sotto, ma l’AGRIBLU SCICLI riesce a gestire il vantaggio, chiudendo la prima frazione sul 12-15.

Nei primi dieci minuti della ripresa lo Scicli prova a chiudere la gara, portandosi sul +6, 14-20, poi però subisce il ritorno dei padroni di casa che sfruttano bene la superiorità numerica, con lo Scicli che subisce ben 7 espulsioni da due minuti negli ultimi 17 minuti di gioco (praticamente i biancazzurri saranno quasi sempre in inferiorità numerica fino alla fine della gara).

Si riaccendono dunque le speranze di vittoria dell’Orlandina, che a due minuti dal termine riesce a pareggiare i conti con MAZZU’, 28-28.

Lo Scicli quindi mette in campo l’esperienza e subito dopo il gol del vantaggio di MARTINO, gestisce i secondi finali, conquistando la vittoria finale, 28-29.

Così a fine gara il commento di mister ACCARDO: << Il poter giocare già con la vittoria del girone in tasca, ci ha dato la possibilità di provare alcune soluzioni tattiche, soprattutto difensive, che potrebbero tornarci utili tra qualche giorno per il PlayOff. Capo D’Orlando è sempre un campo difficile per tutti e questo match vibrante, ancor che vinto, era un test importante in questa fase della stagione >>.

 

Tabellini:

ESPERIA ORLANDINA: DE FRANCESCO G. – DE ANGELIS M. – COSTA D. (4) – GAZIA F. (2) – IOPPOLO C. (1) – LA SPADA S. – MAZZU’ P. (12) – ROTULETTI B. (5) – PAPPALARDO A. – RIZZO L. (1) – CARACCIOLO A. (3) – Allenatore: Francesco LENZO

AGRIBLU SCICLI: MILARDI L. – AMMATUNA L. (2) – GIUNTA M. (7) – GULINO R. (8) – MAZZOLA A. (2) – CAUSARANO S. – MARTINO A. (9) – PARISI ASSENZA (1) – Allenatore: Roberto ACCARDO

Arbitri: Vito CARDACI di Regalbuto e Marco CANNATA di Messina

Ammoniti: IOPPOLO, RIZZO e ROTULETTI (Esperia Orlandina); CAUSARANO, GIUNTA e MARTINO (Scicli).

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.